Trasporti e Logistica

Indirizzo "Trasporti e Logistica"


Il percorso formativo si propone di formare tecnici che possono operare in tutti i campi applicativi della logistica e trasporti.
Partendo dai concetti di logistica generale lo studio si articolerà nei vari settori operativi, dalle industrie manifatturiere a quelle commerciali e della grande distribuzione. Per i beni durevoli verrà sviluppata anche la logistica di supporto che prevede l’integrazione dei concetti di affidabilità del prodotto e della sua manutenibilità per tutto l’arco della sua vita operativa. Particolare attenzione verrà  data ai concetti di ottimizzazione dei processi logistici che costituiscono il valore aggiunto della Logistica per affrontare i mercati.

Logistica

Per quanto attiene i trasporti saranno sviluppati tutti i temi che riguardano i mezzi , con una visione tridimensionale che coinvolge tutti gli scenari operativi, da quello terrestre, su ruota e ferrovia, quello navale ed aereo, anche in prospettiva di un futuro impiego nella nostra regione. Proprio in questi giorni è partito il programma per la creazione di un polo multimodale collegato con l’aeroporto di Ronchi dei Legionari che vedrà la realizzazione di un area logistica che costituirà un vero e proprio “hub” logistico nella ostra regione. La nostra Scuola, attenta allo sviluppo in questo campo, coglie l’occasione programmando una connessione con queste nuove importanti realtà in modo da offrire una concreta opportunità di lavoro per i nostri studenti.

Profilo e risultati di apprendimento

Il Diplomato in “Trasporti e Logistica”:
  • ha competenze tecniche specifiche e metodi di lavoro funzionali allo svolgimento delle attività inerenti la progettazione, la realizzazione, il mantenimento in efficienza dei mezzi e degli impianti relativi, nonché l’organizzazione di servizi logistici;
  • opera nell’ambito dell’area Logistica, nel campo delle infrastrutture, delle modalità di gestione del traffico e relativa assistenza, delle procedure di spostamento e trasporto, della conduzione del mezzo in rapporto alla tipologia d’interesse, della gestione dell’impresa di trasporti e della logistica nelle sue diverse componenti: corrieri, vettori, operatori di nodo e intermediari logistici;
  • possiede una cultura sistemica ed è in grado di attivarsi in ciascuno dei segmenti operativi del settore in cui è orientato e di quelli collaterali.

E’ in grado di:
  • integrare le conoscenze fondamentali relative alle tipologie, strutture e componenti dei mezzi, allo scopo di garantire il mantenimento delle condizioni di esercizio richieste dalle norme vigenti in materia di trasporto;
  • intervenire autonomamente nel controllo, nelle regolazioni e riparazioni dei sistemi di bordo;
  • collaborare nella pianificazione e nell’organizzazione dei servizi;
  • applicare le tecnologie per l’ammodernamento dei processi produttivi, rispetto ai quali è in grado di contribuire all’innovazione e all’adeguamento tecnologico e organizzativo dell’impresa;
  • agire, relativamente alle tipologie di intervento, nell’applicazione delle normative nazionali, comunitarie ed internazionali per la sicurezza dei mezzi, del trasporto delle merci, dei servizi e del lavoro;
  • collaborare nella valutazione di impatto ambientale, nella salvaguardia dell’ambiente e nell’utilizzazione razionale dell’energia.


Quadro orario ministeriale

(ore alla settimana)

1° Biennio 2° Biennio
Discipline I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3 3 3
Storia 2 2 2 2 2
Matematica 4 4 3 3 3
Diritto ed economia 2 2


Scienze integrate (Scienze della Terra e Biologia) 2 2


Scienze integrate (Fisica) 3 3


Scienze integrate (Chimica) 3 3


Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3 3


Tecnologie informatiche (*) 3



Scienze e tecnologie applicate
3


Complementi di matematica 

1 1
Elettrotecnica, elettronica e automazione

3 3 3
Diritto ed economia

2 2 2
Scienze della navigazione e struttura dei mezzi di traspoto

3 3 4
Meccanica e macchine

5 5 8
Logistica

3 3
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione Cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1
Totale ore di attività e insegnamenti generali 20 20 15 15 15
Totale ore di attività e insegnamenti di indirizzo 12 12 17 17 17
Totale complessivo ore 32 32 32 32 32

(*) L’attività didattica di laboratorio caratterizza gli insegnamenti dell’area di indirizzo dei percorsi degli istituti tecnici; le ore indicate con asterisco sono riferite alle attività di laboratorio che prevedono la compresenza degli insegnanti tecnico-pratici.

Le istituzioni scolastiche, nell’ambito della loro autonomia didattica e organizzativa, possono programmare le ore di compresenza nell’ambito del primo biennio e del complessivo triennio sulla base del relativo monte-ore.


Allegati, linee guida e programmi

Ċ
Fabio Zorba,
01 dic 2015, 00:34
Ċ
Fabio Zorba,
11 dic 2015, 06:40
Comments